Calciomercato Spezia bloccato a partire da gennaio 2022, stangata FIFA

Calciomercato Spezia bloccato a partire da gennaio 2022, stangata FIFA

William Hill Italiano

Stangata FIFA sullo Spezia Calcio che, a partire dal mese di gennaio del 2022, dovrà osservare il divieto di trasferimenti per ben quattro finestre di mercato. Con il club che, con un comunicato ufficiale, si è detto ‘estremamente deluso da questa sentenza‘.

E questo perché, tra l’altro, le presunte irregolarità, che sono state riscontrate dalla FIFA, sono avvenute sotto la precedente amministrazione dello Spezia Calcio. In altre parole, le irregolarità non riguardano l’attuale proprietà. Ed il tutto fermo restando che ‘il Club rispetta l’importanza del lavoro intrapreso dalla FIFA in relazione alla protezione dei minori e collaborerà pienamente in qualsiasi ulteriore indagine che verrà avviata‘.

Spezia Calcio pronto a intraprendere un’azione legale, si appellerà a questa sentenza

Il Club ha intenzione di intraprendere un’azione legale per appellarsi a questa sentenza e dimostrare chiaramente che non c’è nessuna correlazione tra l’attuale proprietà e questo caso, di cui è accusato lo Spezia Calcio‘, prosegue la nota della società che, infine, ha ricordato che la sanzione FIFA non ha effetto sul calciomercato estivo in corso. Ragion per cui, in vista del campionato di calcio 2021-2022 di Serie A, lo Spezia Calcio resterà libero di operare con gli acquisti e con le cessioni senza alcuna restrizione.

Le dichiarazioni del presidente dello Spezia Calcio Philip Raymond Platek Jr

Non posso commentare ulteriormente la vicenda a causa dei procedimenti legali in corso, ma vorrei rassicurare i nostri tifosi, dichiarando che faremo ricorso contro questa sentenza e prenderemo le misure opportune per garantire che la nostra squadra rimanga competitiva negli anni a venire‘. Ha inoltre dichiarato, tra l’altro, il presidente dello Spezia Calcio Philip Raymond Platek Jr.