Calciomercato Juventus 2021, bianconeri a caccia del colpo a parametro zero

William Hill Italiano

Quello che si è chiuso nei giorni scorsi è stato un calciomercato in tono minore per le big di Serie A. Perché il lockdown per la pandemia di coronavirus e l’assenza di spettatori allo stadio hanno picchiato duro su bilanci del sistema calcio. Ed allora molte operazioni di mercato sono saltate, mentre altre sono state piazzate spesso con un tocco di creatività oppure tramite degli scambi.

Calciomercato della Juventus e non solo, pochi soldi e tanta creatività

Al riguardo non ha fatto eccezione la Juventus che dal Barcellona nel giugno scorso ha preso un forte centrocampista come Arthur. Ma per farlo ha dovuto mettere a punto con il Barcellona lo scambio di lusso con Miralem Pjanic come peraltro ha riportato ed ha messo in evidenza il sito TuttoSport.com. Pure per l’acquisto di Federico Chiesa la Juventus ha utilizzato una formula quasi a noleggio.

Ovverosia il prestito lungo, della durata di due anni, con l’obbligo o la facoltà di riscatto con o senza l’eventuale raggiungimento di determinati risultati sportivi. Tanti prestiti pure in uscita per la Juventus, da Rugani a De Sciglio, e passando per Douglas Costa che è andato addirittura al Bayern di Monaco con la formula del prestito secco. A conferma che anche in Europa la sessione di calciomercato è stata all’insegna dell’austerità.

Il prossimo colpo a parametro zero in casa Juve? Potrebbe essere David Alaba

Al punto che in questa sessione di mercato la Juventus ha mancato l’appuntamento con il classico colpo a parametro zero. Operazioni come, per esempio, quelle che portarono alla Juve Paul Pogba ed anche l’attuale tecnico Andrea Pirlo, e più di recente Rabiot e Ramsey. Ma l’appuntamento potrebbe essere rimandato solo di un anno con David Alaba che, sempre secondo il sito TuttoSport.com, potrebbe entrare proprio nei radar della dirigenza bianconera.